La vera storia di Netflix

Molto spesso da un problema nascono grandi idee e anche grandi aziende.
Lo sa bene Reed Hastings che si trovò ad affrontare un problema piuttosto fastidioso.
se ti stai chiedendo chi sia…tra poco lo capirai 🙂

Dopo aver noleggiato un DVD, Reed lo restituì in ritardo e fu così costretto a pagare una penale.
Iniziò quindi a farsi qualche domanda:
“Com’è possibile che devo pagare una penale per aver restituito un DVD qualche giorno in ritardo?!”

Iniziò quindi a fare ricerche rendendosi subito conto che i DVD avevano la caratteristica di essere molto leggeri e pur economici da spedire.
Così decise di creare un sito internet che permettesse ai clienti di scegliere un film e di ricevere il DVD comodamente a casa.
Era un’idea convincente, forse ancora un pò grezza ma Reed sapeva che si sarebbe inevitabilmente evoluta.

Così fondò l’azienda e la chiamò Netflix.
Ma come tanti colossi tecnologici anche quella di Netflix non fu una scalata troppo rapida ne tanto meno facile, infatti i clienti erano ormai abituati a noleggiare DVD tramite la famosa catena Blockbuster.

Reed dovette quindi  differenziarsi maggiormente e iniziò ad offrire diverse modalità di abbonamento mensile che consentivano in noleggi illimitati ma ovviamente venivano sempre spediti a casa dei clienti sotto forma di DVD.

Scelta che fece svoltare Netflix?
Non ancora.

I clienti infatti continuavano a lamentarsi, dato che passava sempre troppo tempo da quando selezionavano un film sul sito, al momento in cui lo ricevevano per posta.

Così Reed penso che la soluzione migliore potesse essere quella di allearsi con la rivale Blockbuster, offrendo loro un prezzo di vendita di 50 milioni di dollari.
Quest’ultima non rimase affatto colpita della strategia di Netflix, considerando il settore della spedizione dei film senza futuro, così rifiutò l’offerta.
(Questa decisione si scoprirà essere stata fatale per Blockbuster che si avviò ben presto verso il fallimento).

Reed e il suo team decisero di mollare?
Beh non proprio,infatti molto spesso è proprio nei momenti di grande difficoltà che prendono forma le idee migliori e per Netflix fu proprio così.

Perfezionarono la loro rete e spostarono il focus dalla spedizione di dvd per posta, allo streaming istantaneo online introducendo oltre ai film anche programmi televisivi e serie tv.

Inoltre adesso era possibile vedere film anche tramite un semplice computer o uno smartphone, quindi ancora più comodo!

Beh il resto è storia e penso che la conosca anche tu 🙂

Nel 2015 arriva in Italia e ad oggi Netflix vanta circa 100 milioni di utenti in tutto il mondo, una quotazione a wall street eee oltre 20 miliardi di fatturato.

E pensare che senza quel maledetto ritardo nel consegnare un DVD, forse oggi Netflix nemmeno esisterebbe!

Morale della favola?
Se il tuo business o la tua idea imprenditoriale sta risolvendo un problema vuol dire che sei quasi sicuramente sulla strada giusta! 🙂

🤔 Dove trovi i miei corsi? 👇

Made with ♥ by Edoardo Rinaldi - ALL RIGHTS RESERVED